Impianti ad Aerosol di Sali di potassio

L'impiego di estinguente Aerosol di sali di potassio negli impianti di spegnimento automatico incendi costituisce una valida alternativa ai sistemi a gas, non necessitando di tubazioni e di bombole in pressione.

Il composto solido definito “compound” è contenuto all’interno di appositi generatori, contenitori metallici non pressurizzati dotati di dispositivi che consentono di innescare la scarica del compound e di raffreddare l’aerosol durante l’erogazione.

V Hor Blu

Funzionamento

Lo spegnimento avviene con il sistema di saturazione dell’ambiente attraverso un’azione chimica e una fisica.

La componente chimica si manifesta attraverso la creazione di legami chimici stabili tra i radicali di potassio e quelli prodotti dalla combustione, che ne interrompono la catena. Data la particolare composizione chimica dell’aerosol, esso è in grado di spegnere focolai d’incendio anche se non irrorati direttamente.
La componente fisica deriva dalla tendenza dei sali alcalini in forma di aerosol di stratificare nell’ambiente intralciando efficacemente le interazioni tra combustibile e comburente. Questo consente una sufficiente inertizzazione dello stesso ed evita le riaccensioni dell’incendio.
L’estinguente Aerosol spegne l’incendio attraverso una dispersione finissima del polverino nell’ambiente. Grazie all’energia ceduta dall’attivatore, il compound solido diventa gassoso, dando origine a un aerosol che interrompe la catena di combustione senza ridurre l’ossigeno presente nell’ambiente.

La normativa di riferimento per la progettazione degli impianti antincendio fissi a polvere è la UNI EN 15276-1 e 2:2019

EIN
FPS

Tipologie di sistemi Aerosol

La capacità di estinzione varia da produttore a produttore, che deve fornire tale coefficiente (g/m3): l’Aerosol di un produttore “A” non è lo stesso di un produttore “B”.

I generatori antincendio ad aerosol di Vima Impianti Mediterraneo non sono pressurizzati e possono essere installati in archivi, biblioteche, magazzini, capannoni industriali, strutture sanitarie, centri commerciali, CED, quadri elettrici e nel vano motore dei mezzi di trasporto (automotive).  Hanno una gamma di varie dimensioni e possono essere combinati fra loro dando vita a sistemi antincendio ad aerosol modulari. Sono certificati ISO 15779:2011, EN 15276:2019 e NFPA 2010 . Costituiscono una soluzione per la prevenzione incendi in virtù della loro efficienza, economicità, limitata manutenzione e impatto pressoché nullo su apparecchiature e strutture in caso di attivazione.  

Per i sistemi ad aerosol di Sali di potassio, Vima Impianti Mediterraneo è in grado di gestire internamente ogni fase: dal progetto alla consegna operativa, con realizzazione di impianti chiavi in mano.

ALTRE TIPOLOGIE DI IMPIANTI VIMA

“Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing eli

Compila il form

UN NOSTRO CONSULENTE TI RICONTATTERÀ IL PRIMA POSSIBILE

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit, sed do eiusmod tempor incididunt ut labore et dolore magna aliqua. Ut enim ad minim veniam, quis nostrud exercitation ullamco laboris nisi ut aliquip ex ea commodo consequat.